lunedì 22 febbraio 2016

i paesaggi fantascientifici 1

Per viaggiare con la fantasia in un futuro vicino o lontano che per mezzo delle scoperte scientifiche e tecnologiche darà un nuovo aspetto alla società, per il momento lo si può fare solo leggendo romanzi o racconti di fantascienza, o andando a vedere un film di fantascienza.  La domanda è sempre: verso dove stiamo andando? (ovvero: ma dove andremo a finire?), e i problemi dell'essere umano sia pure sotto diversi cieli saranno sempre quelli ...interrogativi sulla identità, sui rapporti con i desideri, e infine su cosa dia un significato alla vita, una domanda dunque di senso...

Vi propongo alcuni titoli:

Nel 2015 ne sono usciti otto:

The prototype
The Lobster
Z for Zachariah
The Whispering Stargiappo con sottotitoli in inglese
Sopravvissuto - The Martian 
Tomorrowland  
Star Wars: il risveglio della Forza 
Humandroid - Chappie  

 di questi io ho visto solo gli ultimi due, sulla saga di Star Wars mi pare che si sia già parlato molto, e  dunque vi consiglierei l'ultimo, Humandroid, la storia di Chappie un simpatico robot umanoide, che ha un po' elementi dei soliti film d'azione americani, però poi nel secondo tempo si riscatta, e merita. A qualche over50 potrà ricordare il vecchio "Cortocircuito", noto anche come "Numero 5", del 1986.




Invece nel '14 ne erano usciti dodici:

Automata, spagnolo
Project Almanac - benvenuti a ieri, Wellcome to yesterday, 
Earth to Echo, per ragazzi 
Air, custodi del sonno 
Index Zero, film italiano sul tema dei profughi
Adech, anche questo  italiano su una medicina del futuro
Foto dal futuro Time Lapse, escono foto di 24h dopo
Predestinato,  thriller tratto da un romanzo di Heinlein
Jupiter  
Her - Lei 
Interstellar ai confini della galassia 
Giver il mondo di Jonas  

Tra questi ho visto Almanac e gli ultimi 3, e vi consiglio l'ultimo, Il mondo di Jonas, anche qui sopratutto per il secondo tempo (il primo tempo è forse un po' lento). In certi aspetti anche questo mi è parso un po' un remake di un vecchio film, ...
comunque vale la pena arrivare alla seconda metà che è la parte migliore e quella che ha qualcosa di interessante da comunicare


Ma mi è piaciuto molto  Her =Lei, che è veramente ben fatto e intrigante, un bel film,
che poi non è solo una storia d'amore ... e chi non lo aveva visto ora penserà ... e che c'è di fantascientifico? lo vedrete


Certo interstellar è denso di riferimenti alle nuove teorie quantistiche, e vorrebbe essere il più scientificamente fondato dei film di fantascienza... (anche se resta nell'ambito dell'immaginario, in quanto certe scene sarebbero impossibili per un artefatto terrestre e per un essere umano) comunque sono ottimi gli effetti speciali; anche in questo film si parla d'amore, ma la storia in sé alla fin fine non è un gran che a mio parere. E' tutto un po' troppo sopra le righe... Comunque se non l'avete visto è da vedere (rigorosamente solo sul grande schermo)




Infine Earth to Echo è un filmetto Disney per ragazzi, ma è carino, su qualcuno che è un po' troppo curioso...    film leggero per la famigliola riunita per passare la sera davanti allo schermo



e Project Almanac- benvenuti a ieri, Wellcome to yesterday, spassoso, e ironico, e poi con un originale  finale...recitato da un gruppo di amici adolescenti  (e rivolto a un pubblico di adolescenti, ... un po' come lo siamo tutti ...)




Nessun commento:

Posta un commento