giovedì 17 novembre 2011

in visita all' Ashram di Gandhi

L' ashram (luogo di ritiro spirituale, ma letteralmente di impegno spirituale) di Gandhi si trova lungo le rive del fiume Sabarmati, un po' fuori dal sobborgo dallo stesso nome che è poco distante da Ahmedabad, la capitale dello Stato del Gujarat (il suo paese natale), nell'Est dell'India.

E' comunemente noto come Satyagraha Ashram, cioè il centro ove si coltiva la dedizione, o anche l'insistenza, per il dire la verità, o Satyagraha viene anche tradotta come la forza della verità. All'ingresso c'è un cartello con la riproduzione di alcune righe autografe in cui Gandhi scriveva "Dio è Verità, la via verso la verità passa attraverso la Ahimsa (nonviolenza)":

Il luogo è molto semplice (spartano) e tranquillo, immerso nel verde, con vista sul fiume

il non voler vedere, o sentire, o dire, è lasciato fuori dalle mura dell'ashram
molto sobria è la famosa stanza dove lavorava al fuso e all'arcolaio di legno che si era costruito, in cui Gandhi riceveva i visitatori, fossero essi capi di stato, o personaggi di grande rilievo, oppure poveri e semplici contadini

semplicemente "La mia vita è il mio messaggio" in questo Gandhi credeva molto più che non in specifiche affermazioni o convincimenti

oggi è meta di visitatori provenienti da tutte le parti del mondo, e anche di scolaresche,
ed è luogo di riflessione, di meditazione, di incontri e di dibattiti.


autore:  carlo_pancera@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento